Come arrivare a Campitello Matese

Per raggiungere Campitello Matese è molto semplice, si può raggiungere sia in auto, sia in bus, sia in treno. Il mezzo più comodo e consigliabile è l’auto, sempre munita di pneumatici invernali o catene da neve a bordo. Sono anche molto comodi i bus privati organizzati dalle società di trasporto, specie nei fine settimana di gennaio e febbraio.

In auto:

Da BARI: Autostrada A14 (Adriatica) direzione Bologna uscita a Termoli, dall’uscita si procede sulla S.S. 647 Bifernina e poi in direzione Bojano fino al bivio di S. Massimo-Campitello Matese. In alternativa Autostrada A14 direzione Bologna, uscita Foggia e poi dall’uscita S.S. 17 direzione Campobasso.




Da CAMPOBASSO: S.S. 87 direzione Isernia e poi verso Bojano fino al bivio di S. Massimo-Campitello Matese.

Da BOLOGNA: Autostrada A14 (Adriatica) direzione Taranto uscita a Termoli, dall’uscita si procede sulla S.S. 647 Bifernina e poi in direzione Bojano fino al bivio di S. Massimo-Campitello Matese.

Da ROMA: Autostrada A1 in direzione Napoli, uscita San Vittore poi S.S. 6 dir. direzione Venafro-Isernia;

Da NAPOLI: Autostrada A1 in direzione Roma, uscita Caianello poi S.S. 85 direzione Venafro-Isernia;

Da ISERNIA: Strada Statale 17 direzione Campobasso fino al bivio di S. Massimo-Campitello Matese.

Da BENEVENTO: Dal casello dell’Autostrada A16 prendere imbocco S.S. 87 direzione Campobasso-Isernia e proseguire per Bojano fino al bivio di S. Massimo-Campitello Matese.

In Treno:

Stazione ferroviaria di Bojano e poi in bus o taxi.

In Bus:

Il servizio bus da Roma è fornito dalle autolinee “Trasporti Molise” mentre da Napoli dalla ditta trasporti “Cerella”. Alcuni hotel e alberghi di Campitello Matese offro collegamenti diretti da Roma, Napoli, Pescara, Termoli e Foggia.

In Aereo:

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Roma, Napoli, Bari e Pescara. Se arrivate in aereo conviene prenotare un’auto a noleggio per raggiungere la località sciistica.








Come arrivare a Campitello Matese
Come arrivare a Campitello Matese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *